>

domenica 12 aprile 2015

A-mare!

Sarà presto, sarà un pensiero astratto ma ora come ora ti sento dentro me, nelle mie narici , in ogni poro della pelle..ti sento come aria fresca, come una stella in quel cielo che sai regalarmi sempre, come schizzi di schiuma che ti bagnano accarezzandoti la pelle.


Sei lontano da me km, ma il tuo odore lo percepisco sempre.
Così guardo fisso quella finestra è ti immagino nei miei ricordi, rivelando quel mio sorriso che sai tirarmi fuori.


In quel vento che cerco per avvicinarmi a te da questa città,  mi soffi dentro, perché sai che ti appartengo, perché sai regalarmi la felicità di quelle poche cose che sanno di bene.




Magari un giorno l'universo accoglierà la mia richiesta è ci riporterà vicini, ma oggi ti riporto qui, dentro a questa stanza di città, così ti immagino ti creo, così come mi sento, come mi viene,  come la mia fantasia ti cerca tra le differenze.



Ti penso, è perdo il sonno! 
Cosicché nasci tra le ultime ore della notte più buia, è in quella luce d'orata che colora quel tratto di linea all'orizzonte, con quel timido raggio di sole penetrare nelle nuvole che si allargano per dare il benvenuto al nuovo giorno..



Mi perdo poi nei dettagli, mi fermo, mi stacco è poi mi chiedi luce, colore è ricordi..
La differenza c'è, ma sento che sei perfetto così, come ti voglio, come ti cerco, come ti vorrei.. 
E penso sia bellissimo così come sei, come sei tu...immancabile mio mare.
A-mare,
Non servirà più niente, più la fantasia per tornare da te!! 


Un bracciale nato dalla nostalgia del mio mare, creato con le poche cose che ho cercato. Vi regalo i toni ambrati come il rame e l'ottone,  il bianco come la sua schiuma arrivare d'improvviso dentro a  un pizzo vintage, appoggiato è legato con fili d'argento su un pezzo di cuoio, insieme a piccoli cubi di cristalli  arrivati da un vecchio lampadario di un mercatino d'antiquariato a Lucca.
 E' con quel timido sole nascere all'alba, da piccoli sfere di  mezzi-cristalli nei colori come il giallo paglia, il rosa e l'ambra, finendo con perline in colore turchese per regalare quel ricordo che sa di mare, estate, ricordi, sorrisi, felicità, e delle poche cose che sanno di buono.
Un fermaglio, tipica spilla da balia a chiudere con una lettera presa da una macchina da scrivere.. per ricordare da dove veniamo.
Lui il mio fare, il mio dire, il mio dare, il mio A-mare! 

( possibile replica, cambiando i toni delle perle e mezzi cristalli con il nome da voi scelto come chiusura, è in vendita) 

Buon tutto quello che cercate carissimi Soffittani, alla prossima storia sul nascere :) 

18 commenti:

  1. Post poetico con collana originale, mix di sentita creatività!! Brava!

    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Emyly, grazie per la tua testimonianza.. per aver colto quel piccolo messaggio che ho dentro.. si nota la tua sensibilità tratta da qualcosa che avremmo in comune.. forse l'arte?.. ti ho visto a tuo blog è diamine sei tanta roba come si dice da me in Romagna ;) A presto.

      Elimina
  2. Che poesia questo post!!!! Bellissima creazione❤ complimenti Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per averle ascoltate..le parole;)

      Elimina
  3. Che belle parole Piera e un bel bracciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica cara, grazie detto da te è ancor piu bello ;)

      Elimina
  4. Molto belli i manufatti che proponi.
    Intensa e profonda la poesia.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie. Piacere di far la tua conoscenza..verrò in visita ;)

      Elimina
    2. Per qualche motivo a me ignoto, il commento era finito in spam: ho rimediato.
      :)
      Spero di riaverti presto tra le mie pagine.
      Un sorriso per un sereno inizio di settimana.
      ^____^

      Elimina
  5. mi pica tutto di questo post, le tue poetiche parole che escono dal cuore, i tantissimi particolari di questo bracciale, pieno di delicati oggetti ed eleganti legamenti
    brilla come brillano i tuoi occhi nel ammirarlo
    nostalgia
    bellezza
    finezza
    buon gusto
    baci Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh.. che dire cara Valeria, sei una poesia! Grazie cara...un affettuoso abbraccio!

      Elimina
  6. La collana è fantastica ma...le tue parole ancora di più ! AMO il mare più della vita stessa e come te, lo sento in ogni cosa, ogni rumore, canzone oppure su di un incredibile silenzio dove la mente può crearlo dal niente..sei unica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosaritaaaa tresor!! Grazie della belle parole sei un amore, d'altronde come non esserlo con quello che fai, l'amore si sente è allo stesso tempo si dà.. verrò in visita appena ho un attimo, caspiterina!! Ora nanna è un obbligo, notte cara ma starai dormendo come giusto sia ;)

      Elimina
  7. Un sorriso per un sereno inizio di settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
  8. adoro il Mare....e questa tua collana me lo ricorda fortemente e prepotente...mi piacciono le tue parole....un post da A-mare.glo

    RispondiElimina
  9. Buona festa della Repubblica.
    ^___^

    RispondiElimina
  10. Un sorriso di passaggio per la nuova settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia! Non conoscevo il tuo blog... lo seguirò con piacere!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...