>

domenica 3 marzo 2013

E tempo di Bucato!!

La sento, la percepisco, l'annuso!
Nell'aria il cinquettio degli uccellini..
E quasi primavera..
Nel stendere il mio bucato all'aria il profumo di marsiglia entrava in casa..
e tutto appare piu leggero..

Sono le federe dei cuscini per le sedie della Country Kitchen, utilizzando solo stoffa di lino è volutamente lavata è stralavata per arrivare alla imitazione di una vecchia stoffa..

cosi:
Le scritte volute con uno dei tanti metodi di trasferimento immagine..


Con la carta da macellaio!!


dove stampate le immagine, con una stampante comune a spruzzo, e il ferro da stiro a caldo senza vapore, si ottiene il trasferimento dell'inchiostro su stoffa.


L'iimagine saranno nitide..io le ho poi ricalcate con un pennarello per stoffa indelebile per poi essere lavate subito in lavatrice..


E' una volta asciutto il bucato eccole rivestire le sedie..

Sto seriamente pensando di personallizzare tutto l'effetto personale di casa, dalle tende ai strofinacci e cuscini..
intanto questo il primo esperimento su stoffa..

bello no??


 Ma attenzione! Questo metodo crea parecchia dipendenza.. ^_^


Intanto sono alla ricerca della famosa boccetta magica Citra-Solv,
altro metodo americano di trasferire le immagine su toner ai vari supporti anche legno..
per caso qualcuna di voi lha trovato è provato??

Io non riesco a trovare altro canale di vendita che non sia www.Amazon.com

Questo tutorial è l'inizio di un altro progetto che posterò nei prossimi giorni
su come personalizzare le nostre stoffe
 imitando i tanto amati ,
 introvabili, 
è se trovati, 
pagati cari...
i
sacchi di grano.

ma non vi dico di piu per ora!


Inoltre..
 vorrei salutare  nel dare il Benvenute alle nuove 
"ragazze della Soffitta"..

Grazie dell'affetto che dimostrate..
siete incoraggianti per me e tante di voi carinissime ad ogni loro messaggio..
Ma vorrei scusarmi per le volte che non riesco a rispondere a tutti,
ò
per mancanza di tempo,
 non riesco a dare piu tempo come vorrei a questo mio
"polveroso" spazo virtuale! 

Ma 
vorrei anche aggiungere che
 personalmente non sono qui con questo mio diario a cercare punti in salita!

Non condivido il pensiero di unirmi ad un blog per fare un numero in piu.
Come non condivido il messaggio 
"mi unisco a te se passa da me"..

NO!
NON CI STO'!!!
L'idea di un blog per mè
è un
piacere personale!
Oltre ad essere un mio passatempo,
è piu volte preso come metodo di memorizzazione su
alcuni miei progetti,
che 
ho scoperto con piacere  di condividere con chiunque
 crede 
che questo mio spazio,
 chiamato Blogger,
sia interessante come passatempo e curiosità sull'arte creativa!!

Non discrimino nessuno,
 se per alcune,
 questo "uso" di "passaparola",
sia piu efficace e risolutivo  metodo, 
per far crescere il numero dei follower..
ma di certo non lho è per me!

Faccio fatica ultimamente a rispondervi come vorrei..
figuriamoci se dovrei stare in giro per visite e lasciare un triste e bugiardo commento..

Preferisco il vecchio proverbio che dice:
Pochi
ma 
Buoni !!

Scusandomi della polemica finale,
 ma volevo essere precisa e chiara su chi sono è come sono..
Chiunque si unirà alla Soffitta 
spero sia per un atto sincero con se stessi prima di tutto..
è
in secundus
 per il piacere di venirmi a trovare..
 perchè siete curiosi di trovare qualcosa che possa ispirarvi, 
creativamente parlando farvi 
"sognare ad occhi aperti".

(Una storia d'amore vera non finisce mai)

Buona Settimana
ragazze della Soffitta!

37 commenti:

  1. Questo post è favola...come la sedia! ;)
    VERO????????? Bacio. NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che vero!!..
      Baci cara amica..mattacchiona! ^_^

      Elimina
  2. Cara Piera ho scoperto adesso il tuo blog ti ringrazio anche perché ho visto che sei passata da me, questo post è fantastico non conoscevo questa tecnica le tue sedie sono bellissime sei molto brava!!! passerò spesso a farti visita un bacio sincero!
    Claudia
    ...dimenticavo buona settimana anche a te !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Claudia della visita contenta che ti sia piaciuto..a presto allora con il prossimo progetto tessuti! ciaooo

      Elimina
  3. Che belle sedie!!! sono favolose!I miei complimentoni...Monica.

    RispondiElimina
  4. Mio Dio Piera, mi fanno impazzire i tuoi cuscini... si, si ti consiglio di personalizzare tutto, tende, strofinacci, presine, americani, ecc. ecc. ecc.
    E che ne diresti del bagno? Beh, non sono certo io a doverti suggerire... la creatività di certo non ti manca. Che dire poi della conclusione del tuo post, sono pienamente d'accordo con te, lasciare i commenti in modo sincero, senza secondi fini. Ti stimo Piera oltre per quello che fai, per quello che sei, e ho la sensazione che sei una bella persona...
    Bacissimi
    Livia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Livi cara!! condivido con te ogni passione ma ancor di piu della stima reciproca che ho provato da subito nel frequentarti virtualmente..anche se poco, avvolte le vibrazioni si sentono e precepiscono, basta stare un attimo in silenzio tra un punto e una virgola..grazie come sempre!

      Elimina
  5. Ciao Piera qui in soffitta trovo sempre tante indicazioni utili e bellissime creazioni....io passo sempre molto volentieri a farti visita!!! il trasferimento su stoffa l'ho provato con la carta transfer ma non sempre si ottengono buoni risultati, proverò con la carta da macellaio. Ho invece usato la stampa su carta da forno per trasferire le immagini sul legno....stampi con una getto d'inchiostro poi appoggi la carta sul legno e premi utilizzando un cucchiaio. L'effetto non è male!!
    Un bacione e a presto.
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena cara ciao! anchio passando da te ( silenziosamente ahimè il tempo ultimamente è poco xme) ho visto che negli ultimi giorni ti sei data da fare in senso artistico..sei molto brava è fantasiosa ancor di piu! Per quanto riguarda la carta da forno lò provata anchio ma sinceramente non mi ha fatto impazzire..ma devo anche dire che non mi sono molto applicata, quindi ritenterò dietro tuo consiglio..anche perchè ho la vera carta frezeer anche in Italia..ma questo sarà un altro post prossimamente..baciotti!

      Elimina
  6. Ciao Piera, che dire, i tuoi cuscini sono bellissimi..meglio di quelli in commercio oserei dire (e poi sono hand made il che dona un valore aggiunto).
    Un abbraccio
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena grazieeeeee detto anche da te mi sento svolazzare dalla terra ^_^

      Un progetto che voglio portare avanti con altri esperimenti vediamo che combino!! baciotti Sery!

      Elimina
  7. Grazie per l'illuminazione Piera...dopo il tuo post sulla carta da macellaio (procurata subito ;-) ) mi ero fermata chiedendomi "...e poi, COME LAVO?!?...dopo aver messo il pennarello indelebile, ovvio :-DD!
    Sedia e cuscini sono venuti davvero bene, continua!Sono curiosa di vedere che cosa combinerai con i sacchi del grano...sai che pensavo addirittura che non si usassero più? A presto! (PS:impossibile non condividere le tue riflessioni sul blog...io credo che debba essere prima di tutto un picere, sia lo scrivere sia il seguire, se invece rimane un semplice "farsi pubblicità" diventa faticoso e noioso per tutti, no?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i sacchi di grano ci sarà un progettino semplice è davvero realistico..tempo permettendo!!!
      Meno male che qualcuna ha letto bene e mi ha capito cosa volevo dire..oltre che faticoso e noioso aggiungo una perdita di tempo non eguale, allo scopo solo di far aumentare un calcolo..Sono del parere ancor di piu che "chi semina vento raccoglie tempesta"..
      un grande abbraccio!!!

      Elimina
  8. Condivido ciò che dici ragazza, ma mi sa che già lo sai! Bellissimi i tuoi tessuti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è come non lo sò.. cara dolce Moni!! Da subito nei miei leali..grazie tesoro!

      Elimina
  9. Cara la mia Piera.. solo tu riesci a rendere romantico il bucato^_^ Fantastici i tuoi cuscini, li adoro!!! Devo decidermi ad andare dal mio macellaio... ma non ho mai tempo di fare niente!! Comunque, sono d'accordo con quello che dici, trovo che sia davvero brutto questo "vengo da te così tu poi vieni da me" .. per quanto mi riguarda, ogni volta che lascio un commento lo faccio perchè sento di volerlo fare e non per avere poi un tornaconto, è brutto così!! un bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara dolce Alessandra! ti ammiro per le tue stupende creazioni..ma del di piu che cè dietro alla tua personalità che ho fin da subito percepito..molto puoi traspare in quello che fai creativamente..è nel vivi e lascia vivere anche se avvolte tardo nel venirti a trovare!!..grazie xavermi anche tu capita da subito..è feeling! ciaoooo Ale..

      Elimina
  10. L'idea del "io vengo da te se tu vieni da me" non la sopporto nemmeno io e non divento follower per essere contraccambiata ad ogni costo...non sono il tipo e non mi interessa, però rimane il fatto che questo nostro spazio virtuale è pubblico e come nella vita reale la cortesia è il minimo che si possa offrire.
    Leggendo il messaggio che hai appena lanciato ed essendo una delle tue nuove follower mi sento presa in causa e mi pento di essermi presa 10 minuti di pausa lavoro per cercare nuovi blog da conoscere..cosa che non faccio mai! Il tempo è poco per tutte, sia per rispondere che per seguire ma vedo che nella cerchia delle mie amicizie ci si fa in quattro e si contraccambia sempre anche se un blog non è affine al nostro perchè partiamo dal presupposto che oltre il monitor c'è una persona.
    Grazie comunque per la sincerità
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna ciao! vorrei precisare che il commento di cui sopra non è assolutamente rivolto ai miei follower nè tanto meno a voi ultime arrivate in Soffitta..forse non ho scritto bene forse xvia rete si fà fatica farsi capire, ma si tratta di un fatto personale a me accaduto è di una moda che gira xrete, xblog, xfacebook, dove ti si invitanto a cliccare su mi paice è diventare follower solo per uno scambio numeri..mi sono ritrovata di mezzo a qualcosa che idealmente non condivido questa "moda" di dare numeri in piu ad uno spazio personale, è siccome vorrei che il mio blog, come la mia pagina facebook fosse uno spazio da condividere piacevolmente senza costrizioni, ho messo un appunto in modo tale che chi entra sappia che non sono puoi cosi autoconvincente a meno che il blog sia davvero interessante per me! tutto qua!..spero di esser stata piu chiara con voi precisando questo ultimo mio pensiero..grazieee per essere passata a fami visita!

      Elimina
  11. Piera,che meraviglia i tuoi cuscini!!! Sono davvero belli, si continua a personalizzare tutto!! E come sempre la tua sensibilità sbuca dallo schermo e riscalda il cuore... il blog è un piccolo spazio virtuale, libero, dove condividere sogni e creatività senza affannarsi a collezionare numeri, vuoi mettere il calore di una vera comunicazione, che nasce solo dall'affinità di anima?
    Baci
    Bellalullo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è poi arrivi tu! Il sole in persona cara la mia Bella!! cosa non dire di piu di quello che scritto..nulla se non il grazie per avermi capita fin da subito..la tua parola "COLLEZIONARE NUMERI" è l'unica risposta a chi ha frainteso al mio esser chiara e schietta! grazie Bella dai mille colori!

      Elimina
  12. Ciao Piera,
    per me passare dalla tua soffitta è un piacere, mi piace vedere le cose che crei. I tuoi cuscini sono bellissimi, se inizi a personalizzare la casa, chi ti ferma più!
    Un abbraccio
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CARISSIME CRI E LAURA..CON VOI MI SENTO LATITANTE LO SO VOLGIATEMI SCUSARE..POCO TEMPO XCOMMENTI VARI SULLE VOSTRE SPLENDIDE DECORAZIONI CON I FIORI..MA GIURO CHE DA QUANDO HO VISTO LA GHIRLANDA DI NEVE ME NE SONO INNAMORATA..BRAVE TUTTE E DUE..E GRAZIE GRAZIE DELLA VISITA E COMMENTO..A PRESTO GIURO! ^_^

      Elimina
  13. Ho trovato questo blog e sono stata affascinata dall'immagini!Stavo per segnarmi ma dopo aver letto il post non me la sento.Non mi segno per essere contraccambiata ma lasciare commenti senza che nessuno se ne accorge,non è bello.E' mancanza di rispetto per quella persona che si è fermata ad apprezzare qualcosa che le è piaciuto.I pochi ma buoni non si potrà mai sapere se in realtà sono così!Ognuno è libero di pensare come vuole,ma dicendo così forse sei stata poco carina con le tue nuove follower.Comunque ti faccio lo stesso i complimenti per il tuo blog ed esco dalla soffitta!Ciao,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosetta perdonami!..vorrei che tu rilegessi il mio commento e spiegazioni dati ad Anna nei commenti!!..non è cosi che ho detto, è non e cosi per le mie follower in questo caso voi ultime arrivate!!..fammi il piacere di rileggerlo per favore..e ti accorgerai che non è un fatto di lasciare ò no commenti, io nel mio possobile passao sempre da tutti anche la sera tardi, per un saluto per un commento per dire "ehi sono qua anchio" nel limite del possibile cerco sempre di essere molto disponibile con le mie letterici, il commento è basato su un altro fatto..che personalemte mi ha dato fastidio!!..ora scappo..qualsiasi cosa ci sono sempre..anche tardi..ma ci sono! grazie della visita e del coomento!!

      Elimina
  14. Che favola questi cuscini Piera!!! Bravissima, creativa e sperimentatrice!!
    Continua sempre così!!!
    Un abbraccione
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Lauretta..è un piacere sentirti cosi! smack..buonanotte!

      Elimina
  15. cara Piera, ma come ti sono rimaste belle queste stoffine, la scritta è perfetta.
    io ho un problema ho una stampante laser, e così non riesco a fare questo tipo di lavoro...uffi, ma magari tu mi sai dare altri consigli, e poi sono curiosa di conoscere come si usa la cartuccia americana, per trasferire anche sul legno?
    insomma passo a trovarti perchè: sono curiosa di vedere cosa farai con i sacchi, per conoscere nuove tecniche e perchè anche se virtualmente, da quando ho conosciuto la soffitta adoro venire a trovarti.
    bacioni Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Vale!! allora andiamo per ordine..non è una cartuccia americana, bensi è un prodotto liquido tipo il nostro smacchiattore xintenderci, che ha un componente ( tipo trielina) che se usato con le stampe laser ò fotocopie a toner ò ancora foto da riviste di giornale, consente il trasferimento dell'inchiostro su qualsiasi supporto sia stoffa che legno..ma pultroppo qua in Italia non è vendibile è lo trovo solo sul sito www.amazon .it col nome CITRA-SOLV di cui sopra vi ho messo il link casomai volete avere piu informazioni sul prodotto!
      Mentre per il lavoretti su stoffa avendo tu una laser ahimè ti servirebbe proprio il prodotto di cui ti ho descritto, ò il famoso pennarello BLENDER PEN, ( anche lui una sorta di trielina) ma che anche lui in Italia non è vendibile..Insomma per farla breve dovresti fare dei tentativi..ò provare con la nostra trielina, ò anche con la NITRO, dove in qualche blogger americano ho visto usare proprio con le stampe a laser sembri che funzioni molto meglio della trielina.
      Le due bottiglie ti consiglio di comprarle al Brico ò Leroy xkè chimicamente parlando sono piu "forti" rispetto la trielina da bucato vendibile al supermercato..questa è una prova che potresti fare visto la tua stampante laser! Altrimenti non ti rimane che utilizzare i fogli transfer che vendono nei store computer per fare le stampe sulle magliette, ci sono sia xstampante laser che a spruzzo..semplici da usare ti basta il ferro da stiro caldo e senza vapore..Prova e fammi sapere! ciaoooooo è grazie della visita!

      Elimina
    2. grazie cara Piera sei stata utilissima, ma ti chiedo ancora un consiglio i fogli transfer, vanno bene anche per l'immagini bianco e nero? poi quando si lavano l'immagine patisce o si stacca?
      baci Valeria

      Elimina
    3. Vale le immagine vanno bene ma ti ricordo che se devi stampare xesempio una scritta tutta in bianco la stampante non riconosce il colore perchè effettivamente il bianco nella cromatura laser non esiste..solo questo! l'immagine trasferita con il calore delle ferro da stiro la trasferisce perfettamente senza lasciare nessuna patina..cè anche ( chi come me) usa questa tecnica anche per stampare sul legno..ma è una storia lunga questo metodo lo posterò prossimamente..ciaoo

      Elimina
    4. GRAZIE Piera, i tuoi consigli mi sono molto utili!
      se posso ti dico che mi sono innamorata del tuo lavello, penso sia in ceramica, ne vedo solo una parte sotto le stoffe ma mi piace, ciao buona domenica e io che adoro il legno non posso non essere attratta dalla tua tecnica, quindi a presto spero di non perdermi la tua spiegazione, se così fosse mandami un messaggio...
      baci buona domenica

      Elimina
  16. questi cuscini sono bellissimi! In effetti si percepisce il fatto che questa tecnica possa creare dipendenza :-)
    Prima o poi la proverò, intanto ancora devo fare la chalk paint di cui avevi parlato tempo fa....ciao Sofia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene!! ma fammi sapere quando proverai..ciao Sofia!

      Elimina
  17. Bellissimi cuscini e soggetti delle stampe, brava!! E grazie per i tuoi commenti...lo so che sono sinceri e non interessati! Anche io magari faccio passare un po' di tempo (perché di tempo mi sa che ne abbiamo poco in tante...) tra un commento e l'altro, ma appena posso arrivo a vedere ciò che "combini"!
    Baci e 'notte!
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cia MariaGrazia è un piacere risentirti sapendo che hai fiducia in me! grazie..e non disperare sono una latitante anchio xtanti motivi di poco tempo..ma come posso passo sempre!!! baciotti.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...