>

lunedì 20 maggio 2013

Una ricetta col cuore!!

Con questo post oggi vi spiego come fare da se la mitica colla Mod Podge..
Mi chiedete sempre dove la trovo e come si usa..
Ma per tutte quelle che vogliono sperimentare come mè
esiste anche la versione hanmade della colla mod podge

Questo un sasso a forma di cuore
trovato l'anno scorso a Palinuro passeggiando sulla sabbia e comparso lui..

Cosi un giorno presa dalla mania di provare la Mod POdge anche su supporti diversi che non fosse legno, ho provato con il trasferimento immagine anche su un sasso come questo

Da prima lho sbiancato con la tecnica dry brush,QUI  pennello asciutto e vernice bianca

Poi colla, carta e pennello!


 Incollo le mie stampe sul sasso è lascio asciugare tutta una notte e un giorno.


Ma non mi sono fermata al sasso!
Volevo provare anche sul vetro..
come queste bottigliette che erano dei profumi per ambiente.
Stesso procedimento 
colla, e la stampa
incollandola e lasciando asciugare tutta una notte e un giorno


 
Solo quella centrale come potete vedere 
è stata incollata l' immagine normalmente,
cioè senza ribaltare l'immagine al contrario e senza incollare l'immagine al vetro.



Il giorno seguente si procede con lo spellicolamento
acqua e ditino
cercando con tanta calma di togliere, con lo sfregamento della carta, la cellulosa fino ad arrivare al film del pigmento.

Stessa cosa con il vetro


Aiutandosi sempre con l'acqua e tanta pazienza!

Voglio ricordarvi che con questo metodo di trasferimento le immagine riportante con l'utilizzo della colla non saranno mai nitide, pur rimanendo delicati nello spellicolare la cellulosa
l'iimagine sarà sempre opaca..
ma secondo me il risultato finale conferisce quella ricercatezza che noi tutte amiamo!
Vintage.


Con aggiunta di qualche filo di spago eccole le mie bottigliette in stile rivisitato!

E il sasso!
Diventato il protagonista di questi giorni come centro tavola
Le iniziali a mano libera con un pennarello indelebile!

Con questa colla fin'ora lho sperimentata su legno e vetro
ma dicono che anche su stoffa sia ben riuscita..
il procedimento è sempre uguale!

Mod Podge® è un  collante privo di acidi prodotto da Plaid. Viene usato soprattutto per lavori di collage e decoupage sia come fondo, sia come collante, sia come vernice di finitura e protettiva, sia per il trasferimento di immagini.  Si può trovare in vendita nelle varie versioni ad esempio qui http://www.amazon.co.uk; in Italia ho trovato questo http://www.scrappandoshop.it


E’ a base d’acqua, non tossico, si pulisce via con acqua e sapone finché non asciuga, ma una volta asciutto è resistentissimo; non fa grumi, asciuga perfettamente trasparente, irrobustisce la carta usata per rivestire e la impermeabilizza.  Si può usare su pezzi dipinti ad acrilici, illustrazioni ritagliate dai giornali (come dice il barattolo, se lo applichi lasciando le pennellate visibili dona subito un’aria di “dipinto” a una qualsiasi foto), su oggettini realizzati in cartoncino o anche sui paralumi. 
Serve anche per fare le decalcomanie.
 Si prende un’illustrazione qualsiasi (basta che non sia una vera foto o stampata su carta lucida) e ce ne dai sopra parecchie mani, almeno 5, l’una perpendicolare all’altra e lasciando sempre asciugare bene tra una e l’altra. Quando tutto è ben asciutto,  si immergi l’illustrazione in acqua per sciogliere la carta. 
Il disegno dovrebbe essere rimasto catturato dal Mod Podge e presentarsi quindi come una pellicola. Per incollarla dove si vuole, si usa altra Mod Podge.


Ed ecco la ricetta casalinga MOD PODGE:

50% di colla vinilica bianca e 50% di acqua per finitura opaca. 
La famosa colla Elmers è l’equivalente della nostra Vinavil. 
Aggiungere un cucchiaio di vernice lucida all’acqua per ottenere una finitura lucida.



Un saluto dal cuore ragazze della Soffitta!!

39 commenti:

  1. grazie Piera, i tuoi post sono sempre interessantissimi, prima o poi proverò a fare qualcuno dei tuoi progetti, sono fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Jo..fammi sapere allora quando proverai!! Un bacio.

      Elimina
  2. grazie per questo bel suggerimento!!! devo provarci!
    un abbraccio
    CLelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provaci Clelia e fammi sapere! un bacio cara.

      Elimina
  3. Sempre super!!! Grande Piera!

    RispondiElimina
  4. Ciao Piera, bello il tuo post e molto chiara la spiegazione. Complimenti per le tue bottigliette: anche io sono d'accordo che l'immagine poco nitida le rende più belle! Un abbraccio e buona settimana
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie della visita..è vero le immagine cosi sono piu reali..un bacio!!

      Elimina
  5. Bellissime le tue bottiglie, e grazie per il bel tutorial chiaro e dettagliato!
    Baci
    Bellalullo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Bella..sto pensando di farne una collezzione..baci cara.

      Elimina
  6. Bellissime Piera!!! Sai, mi ero documentata per la colla casalinga e il risultato è davvero eccellente!!!
    Un bacione, la tua soffitta mi piace sempre di più!!! E' contagiosa

    :)))))))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene! Son contenta che sei risciuta..e se ho visto bene sò anche come! bravissimaaaaaa!!grazie della visita cara BArbara!! smackk

      Elimina
  7. Cara Piera, le tue creazioni sono davvero bellissime e con un'aria retrò davvero deliziosa! Baci

    www.lacasasullascogliera.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Elisa!..mi piace quell'aria di un tempo trascorso..tanti tanti tanti anni fà! un abbraccio grazie della visita cara Elisabetta!

      Elimina
  8. Sei la più dolce fucina di Mida del web! DECISAMENTE!!! Un abbraccio. NI ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu dici???..se lho dici tu ci credo! ^_^
      smackkk

      Elimina
  9. Ciao Pierina, devo dire che il risultato è molto bello, avevo già visto su fb ... con i miei ritmi chissà quando riuscirò a provarla, ho un barattolo di mod da provare da circa un mesetto... poi ti faccio sapere ... per ora continuo col metodo dell'acetone, che riesce su tutto tranne che sul tessuto dove lascia l'alone (provato domenica in uno slancio sperimentativo)
    baciooooo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Silviotta! anchio vorrei tanto provare l'acetone ma non ho la stampante laser..ma mi sto organizzando per averla ^_^
      ehhm..curiosa fino all'inverosimile!
      baciotti cara SI!

      Elimina
  10. Sempre all'opera tu, eh?!?! brava bravissima! La ricettina handmade la proverò prima di subito! Ti faccio sapere gli sviluppi! Un abbraccio tesorino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora verrà un capolavoro qualsiasi cosai sia..dalle tue manine! bacioni tesò!

      Elimina
  11. quando si parla di esperimenti eccomi!
    l'idea del sasso mi piace un sacco!
    Questa settimana ho sperimentato come trasformare un vecchio vaso in ceramica in un vaso dall'effeto pietra... Siamo in sintonia con la pietra :)
    ma al cotrario di te il mio esperimento è un po' così così, naturalmente il vasoè più bello di prima, ma mi spiace che temo si possa rovinare con la pioggia, e dare una mano di luccido protettivo mi nasconderebbe la patina opaca della pietra....consigli da darmi in merito?
    il tuo sasso invece ha mantenuro tutte le sue caratteristiche, la grana irregolare, non è troppo luccido e il disegno è riportato alla perfezione!
    anche questa ricetta è da conservare, grazie!
    bacioni Valeria e quanto mi piace scambiarsi idee "sperimentative" con te!

    buona settimana Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale prova a mandarmi qualche foto..non ho ben capito come hai fatto! Ma se mi fai vedere foto forse posso aiutarti! baciooni

      Elimina
  12. ...sono latitante da un po', lo ammetto, perdono!...devo però dire che la soffitta diventa ogni giorno sempre più chic e questo campanellino di sottofondo mi piace troppo...detto ciò, dico anche che questa colla mi piace tantissimo, mi piace molto l'idea di usarla sui paralumi (per caso Tu l'hai già fatto?) perchè una tecnica del genere potrebbe tornarmi presto utile per un progettino che in mente...
    Un abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anto! La colla è davvero speciale puoi farci ogni cosa..perfino incollare il tessuto al paralume..se puoi vuoi fare un trasferimento allora segui il tutoriall postato..per altre info sai dove trovarmi!! baciotti cara.

      Elimina
  13. Ciao Piera,
    in riferimento al prodotto " Consolidante ", clicca sul nome nel post e verrai indirizzata alla pagina del prodotto con una scheda informativa riguardo alle caratteristiche ed all'uso. Complimenti per il tuo Blog! Davvero interessante!
    Un abbraccio,
    Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Carla vado a vedere! un abbraccio.

      Elimina
  14. Ricetta molto interessante.... ci proverò! Grazie. Un saluto. Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ROberta..provaci di sicuro ti verrà una vera malattia!! ^_^

      baci e grazie!

      Elimina
  15. Brava Piera, ti assicuro che viene perfettamente sul tessuto, provata e riprovata nel tempo,come postato nel mio tutorial di qualche tempo fa.
    Carinissimo il sasso e il vetro.
    Un bacio e grazie dei complimenti, sei sempre carinissima.
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro da teee ho delle domandine CInzia cara!!!

      Elimina
  16. Ciao Piera, ho sbirciato nel tuo blog e credo che mi rispecchia molto, trovo le tue idee fantastiche. Cercherò di trovare il tempo per seguirlo, commentarlo e condividere delle idee.
    A presto!
    Nancy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nancy e Benvenuta in Soffitta! Spero tu possa trovarti bene..e qualsiasi suggeriemento sono qui!
      p.s Ho provato a venirti a trovare ma non trovo il link che mi colleghi a te..illuminami la prossima volta! Un abbraccio..

      Elimina
  17. Ciao Piera,
    grazie del benvenuto, sì, in effetti, ho qualche problema di collegamento, ma sto provvedendo, appena risolvo te lo faccio sapere.
    Un salutone, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti aspetto allora! Buon WEEK..

      Elimina
    2. Ciao Piera, scusami se non ti ho risposto prima, purtroppo ho poco tempo a disposizione.
      Ho risolto qualche problema di collegamento, cerco di provvedere ad altri.
      Adesso puoi collegarti ed in più visitare il mio blog:

      http://revescreazioni.blogspot.it/

      A presto!
      Nancy

      Elimina
  18. Lo sapevo che sul tuo blog avrei trovato la risposta! Sei un mito!
    Grazie
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoro...mi perdoni per il ritardo...sempre!
      Mortificata..solo ora mi accorgo!
      perdon..

      Elimina
  19. Ciao e complimenti per il blog e per i bellissimi lavori.Ho provato il trasferimento con la tua mod podge casalinga:l'immagine si trasferisce perfettamente ma pur avendo usato un supporto di legno verniciato di bianco si vede ugualmente l'alone o meglio la "pellicola" della colla su cui si è trasferita l'immagine e questo penalizza un po' tutto il lavoro.Hai qualche suggerimento?Dove sbaglio?
    Grazie per i tuoi preziosissimi condigli,non è da tutti mettere a disposizione la propria esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Donatella!
      Perdona l'enorme ritardo, ma non sempre sono collegata e non sempre yahoo mi aggiorna in tempi ristretti dei messaggi in arrivo ( ? )
      Per il progetto, direi di aiutarsi a dare una lieve scartavetrata una volta trasferita l'immagine, lievemente, è scompare quel effetto opaco che lascia il fondo della carta spelli-colata, dopo di ché va data una protezione con cera neutra ò un medium finale opaco, tipo quelli che si usa per il decoupage!
      Avvolte dipende anche dal fondo se è un tutt'uno con il disegno della stampa che voi dare, tipo fondo rosso e scritta in bianco, il fondo sarà colorato di rosso ovviamente!
      Inoltre non dimentichiamo che questo tipo di tecnica non darà MAI un risultato finale nitido! Ma il bello è proprio per questo..lievemente trasandato come etichetta vuole nella decorazione in stile!
      Spero di esserti stata di aiuto in piu stasera, pur il mio gravoso ritardo..
      Au revouir

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...